MONDRAGONE. Il sindaco Pacifico passa alle “vie di fatto”: sgomberata la casa-lager di via Savona. I nomi dei destinatari

11 Maggio 2018 - 19:48

MONDRAGONE – Il sindaco Virgilio Pacifico, da qualche giorno, risulta molto attivo sul tema legalità. Ieri abbiamo scritto della iniziativa legata alla volontà di risolvere l’annoso e incancrenito problema finalizzato a reprimere il fenomeno dei fitti farlocchi di appartamenti in cui finiscono per abitare anche in 10-15 extracomunitari; oggi, c’è stato il seguito, perché il sindaco Pacifico ha firmato un’ordinanza con la quale sgombera l’appartamento di via Savona, “visitata” dai vigili urbani.
Sarebbero le condizioni igienico sanitarie pessime la motivazione principale. Inoltre è in atto un accertamento della Guardia di Finanza sulla conformità dell’immobile al permesso a costruire e, in caso di difformità, scatterebbe il sequestro.

Destinati

del provvedimento sono Anastasia Gallo, Diego Lombardi e Gabriella Lombardi.

CLICCA QUI PER LEGGERE L’ORDINANZA