Allevatore accusato di maltrattare i suoi pastori tedeschi. Assolto con formula piena

ORTA DI ATELLA  (tp) – Massimo Mozzillo  allevatore di pastori tedeschi era stato accusato da un vicino di casa per maltrattamento su animali. Oggi il giudice Mozzillo di Aversa lo ha completamente assolto perché è risultato essere falso il fatto che teneva i cuccioli chiusi in gabbia senza mangiare.  Per un periodo di tempo questi bellissimi esemplari gli sono stati sequestrati dall’autorità giudiziaria. Oggi Mozzillo ha riabbracciato tutti e sette pastori tedeschi che in passato hanno pure partecipato a gare nazionali. Mozzillo è stato assistito dall’avvocato Enzo Domenico Spina.