CASERTA SAN CLEMENTE. Ragazza di 30 anni investita nella notte dal marito. E’ giallo

8 Giugno 2018 - 10:50

CASERTA (red. cro) – Investe la moglie dopo un inseguimento. Sarebbe questa la prima ipotesi fatta su ciò che è accaduto questa notte, intorno alle 2 nella zona di San Clemente di Caserta.
Una donna di 30 anni è stata investita in sella alla sua bici da un’auto dove alla guida guarda caso c’era il marito.

V.R. ha dichiarato (non sappiamo al momento se poi abbia detto altro agli inquirenti) di aver preso la bici per fare una passeggiata. Ciò che ha e continua ad insospettire gli agenti di polizia, che seguono il caso, è l’ora insolita per uscire.
La 30enne, dunque, pare sia scappata di casa dopo una violenta lite con il marito C.D. il quale l’avrebbe inseguita con la sua Renault, investita e portata con la forza a casa.
Fortunatamente la giovane è riuscita a chiedere aiuto. Sul posto sono giunti i poliziotti che l’hanno trasportata al pronto soccorso di Maddaloni dove l’è stata riscontrata una frattura al malleolo. La 30enne è ancora ricoverata presso la struttura ospedaliera.

Le

indagini sono in corso.