Ad Script

CASERTA. Sit-in dinanzi al palazzo della Provincia: gli studenti chiedono che le strutture siano messe in sicurezza

12 Ottobre 2018 - 11:49

CASERTA – Si sono riuniti stamattina ed hanno marciato fino al Palazzo della Provincia per far sentire la propria voce, il proprio dissenso, il proprio pensiero. È anche così che si diventa grandi.
Sono vari i motivi che hanno portato più istituti superiori della provincia casertana (vi erano rappresentanti di Caserta, Maddaloni, Santa Maria Capua Vetere, Marcianise) ad unire le proprie forze per gridare ancora più forte, ma il comune denominatore è certamente la problematica che riguarda la sicurezza degli edifici scolastici, sempre più abbandonati a sè.
In particolare pare che l’Istituto Amaldi di Santa Maria Capua Vetere presenti dei problemi strutturali tali da portarlo alla chiusura a breve, con gli studenti che ancora non sanno in quale struttura saranno eventualmente riubicati ed in quali fasce orarie. Insomma, la versione riveduta e corretta di quanto accaduto solo 12 mesi fa all’Istituto Buonarroti di Caserta che, come raccontatoci da alcuni rappresentanti della manifestazione, presenta ancora alcune carenze.
Gli studenti chiedevano un incontro con il Presidente della Provincia Giorgio Magliocca per illustrare e spiegare le motivazioni che li hanno spinti in piazza.

R.R.