Ad Script

IL NOME. “Ti sparo in faccia”. Poliziotto in pensione minaccia un ventenne con un fucile

10 Ottobre 2023 - 13:27

ROCCAMONFINA – Si trova attualmente imputato presso il tribunale di Santa Maria Capua Vetere Aquilino Brosco, il poliziotto del corpo penitenziario, in pensione, originario di Roccamonfina, sotto accusa per il reato di minacce.

L’estate del 2022 fu quella della lite tra Brosco e un 20enne del posto. Una discussione accesa dove, però, probabilmente il 70enne passò il segno, imbracciando il fucile e minacciando di ammazzare l’altro contendente.

Inevitabile, quindi, la denuncia del ragazzo e l’inchiesta della procura per il reato di minaccia aggravata dall’uso dell’arma.