Ad Script

La Meloni a CASTEL VOLTURNO: “Ancora più esercito per la mafia nigeriana.” Enzo Pagano candidato alle elezioni europee

16 Dicembre 2018 - 17:18

COMUNICATO STAMPA

L’on. Giorgia Meloni è stata ieri a Castelvolturno per verificare di persona la situazione di degrado di Destra Volturno oramai occupata dagli immigrati irregolari e dalla mafia nigeriana. La leader di FdI ha stigmatizzato l’abbandono subito dal territorio di Castel Volturno della politica in questi anni che ha concesso alla criminalità organizzata, ed in particolare alla mafia nigeriana, di fare di questa zona un punto di spaccio e di prostituzione.

Si è fatta pertanto promotrice di una proposta tesa a chiedere l’intervento dell’esercito in modo costante e continuativo sulle zone del Castelvolturno e del litorale della provincia di Caserta al fine di ristabilire la legalità in un territorio martoriato dalla nefasta presenza della mafia nigeriana, una delle criminalità organizzate più pericolose e cruente del mondo.

A salutare la leader nazionale era presente tutta la dirigenza del partito a partire dal presidente regionale Gimmi Cangiano, il presidente provinciale Enzo Pagano, la coordinatrice cittadina del capoluogo di provincia Giovanna Petrenga, nonché i coordinatori provinciali d’area Claudio Ursomando, Valentina Iovinella, Luca Alfredo D’Andrea, Michele Serao, Gennaro Caserta, Antimo Nocera e Pasquale di Fruscia, nonché l’intero coordinamento cittadino di Castelvolturno guidato dal coordinatore Flavio Iovene e dal consigliere comunale Luigi Petrella.

Alla fine dell’incontro tutto il coordinamento provinciale di Caserta ha salutato con apprezzamento e viva soddisfazione l’ufficialità della candidatura alle prossime elezioni europee del coordinatore provinciale Enzo Pagano al quale spetterà portare in Europa le istanze dell’intero territorio provinciale.