MARCIANISE. Attesa finita: la compagnia ‘Siparium’ torna in scena con la commedia ‘A’ cammarera nova’

28 Febbraio 2018 - 11:50

MARCIANISE – L’attesa sta per finire. La compagnia teatrale "Siparium" torna finalmente a calcare il palco del Teatro "Don Bosco" di Caserta.
Gli attori della compagnia, diretti da Aldo Guida, porteranno in scena la commedia "A’ cammarera nova", tre atti di Eduardo Scarpetta.

La vicenda si ambienta a Napoli agli inizi del 1900 e narra della famiglia di Pasquale Cotugno. Pasquale  un uomo arcigno, un padrone severo, uno zio intransigente in tema di matrimonio quando si tratta delle sue due nipoti Erminia e Adelina.
L’uomo, ricco possidente terriero e figlio di un ex assessore municipale, non vuole assolutamente imparentarsi con famiglie di basso ceto sociale come quelle del "cappellaro" Errico Battaglia e del "guantaro" Alberto Conocchia.
Sarˆ la sua colpevole scappatella con Ninetta a fargli cambiare idea.
Il personaggio che muove tutti i fili della storia  quello di Concettella, "a’ cammarera vecchia", che Pasquale vuole assolutamente licenziare. Ma quando scopre che "a’ cammarera nova"  proprio quella Ninetta a cui aveva promesso eterno amore…
Intorno a questi e altri personaggi si innescano situazioni comiche che porteranno lo spettatore a sonore risate.
Il finale  tutto da godere.
L’appuntamento  per domenica prossima, 25 febbraio, alle 18:15.