MONDRAGONE. Sospesi la processione del 14 agosto e lo sbarco dell’Assunta

24 Luglio 2020 - 11:05

MONDRAGONE (Maria Assunta Cavallo) – E’ stato sospeso il tradizionale sbarco dell’Assunta, evento importantissimo di “intensa pietà popolare e singolare attrazione turistica”, per i tanti fedeli che ogni anno affollano il lungomare della città, così come è stata sospesa la processione del 14 agosto, con il simulacro della Vergine ed il corteo dei santi. In realtà la decisione è stata presa nel mese di marzo dal Consiglio Pastorale Foraniano, ma fino all’ultimo i cittadini hanno sperato in un dietro Front che però non c’è stato.
Lo sbarco della Madonna dell’Assunta rappresenta uno dei momenti storici più intensi dal punto di vista religioso e vedere la statua di Maria SS. dell’Assunta trasportata in barca dai pescatori, lungo il litorale a partire dal tramonto e seguita dai fuochi  pirotecnici, rappresenta ogni anno per tantissimi fedeli, un’emozione indescrivibile. Sono migliaia le persone provenienti anche da altre località, che si riversano in spiaggia o sul lungomare per assistere allo sbarco. Proprio per questo motivo e per evitare assembramenti incontrollabili, è stato deciso di sospendere ogni tipo di festeggiamento in onore della Madonna.

“Cari fratelli e sorelle, la serena consapevolezza che le processioni e le feste religiose nella nostra Regione comportano assembramenti di difficile controllo fa scaturire la decisione dei nostri Vescovi di mantenere alto il senso di responsabilità civile al quale siamo chiamati da cristiani che vogliono evangelizzare ed essere credibili con la loro testimonianza di vita. Contemporaneamente non possiamo non pensare alle situazioni di indigenza, povertà e isolamento sociale che coesistono nella nostra città aggravatesi per il lockdown, per tali motivi e per seguire con dovere di obbedienza alle normative di sicurezza sanitaria (a titolo esemplificativo cf. Protocollo del Ministero dell’Interno con la Conferenza Episcopale Italiana e conseguente Lettera del 3 luglio 2020 della Conferenza Episcopale Campana) come ampiamente condiviso dalla comunità Diocesana, dal Clero cittadino e dal Consiglio Pastorale della Forania comunichiamo quanto segue: Il tradizionale sbarco dell’Assunta (c.d. Traslatio Mariae) previsto nella seconda domenica di Agosto, momento di intensa pietà popolare e singolare attrazione turistica è SOSPESO E RINVIATO all’anno venturo.

Allo stesso modo la processione del 14 agosto con il simulacro della Vergine ed il corteo dei santi. Ogni festeggiamento esterno organizzato dalla comunità (Sagra dei portoni e manifestazioni musicali e di arti) è ANNULLATO, difatti non è stato costituito il Comitato per il 2020. I fedeli potranno celebrare la festa dell’Assunta partecipando al Novenario e alla Messa dell’Aurora, come in ogni Liturgia con solennità e avendo a cuore “la fantasia della carità”. Passando dalla mensa Eucaristica, fonte e culmine della vita cristiana, alla coerenza eucaristica: “Il culto gradito a Dio, infatti, non è mai atto meramente privato, senza conseguenze sulle nostre relazioni sociali: esso richiede la pubblica testimonianza della propria fede” (Cf. Sacramentum caritatis, 83).
Il presente comunicato non aggiunge nulla di nuovo alle indicazioni diocesane e alla Lettera del 3 luglio 2020 della Conferenza Episcopale Campana, è conferma della scelta inequivocabile di serena trasmissione della visione operativa della comunità ecclesiale in questo tempo particolare e risposta a quanti chiedono chiarificazioni in merito alla Festa dell’Assunta. Ringraziando tutti coloro che cooperano per la costruzione del Regno di Dio nella nostra Città e di tutti coloro che con abnegazione e spirito di servizio hanno dato prova di grande responsabilità e amore nel tempo pandemico che stiamo attraversando, rinnoviamo la nostra devozione alla Madre di Dio nella preghiera, nell’annuncio profetico e nella carità: ogni impegno nasce da questa attrazione che è opera dello Spirito Santo vivente e operante in noi.”
Mondragone, 24 luglio 2020
Il Parroco ed il CPp
Parrocchia di San Rufino – Mondragone.