Regione Campania. Approvata la Consulta che garantisce il rispetto dello Statuto. La soddisfazione di Alfonso Piscitelli

10 Luglio 2018 - 17:00

COMUNICATO STAMPA

Approvata, nella seduta odierna del Consiglio regionale della Campania, la proposta di legge, a firma del Presidente della I^ Commissione “Affari Istituzionali”, On. Alfonso Piscitelli (“De Luca Presidente – Campania In Movimento”) e del Presidente del Consiglio regionale, On. Rosa D’Amelio (PD), relativa all’istituzione e al funzionamento della Consulta di Garanzia Statutaria.
È stata così colmata – ha sottolineato il Presidente Piscitelli – una lacuna normativa, grazie anche al determinante impulso del Presidente On. Vincenzo De Luca e del suo Governo regionale, in quanto la Campania era priva di un organo di garanzia statutaria, dotato di autonomia e indipendenza.

Un

organo – ha proseguito Piscitelli – chiamato a svolgere compiti di tutela dei valori portanti del sistema regionale, di bilanciamento istituzionale tra Giunta e Consiglio regionale, di verifica della compatibilità allo Statuto delle leggi regionali nonché l’assunzione delle determinazioni, essenziali per il concreto esercizio dei diritti dei cittadini, in tema di ammissibilità dei referendum regionali e delle proposte di legge di iniziativa popolare.

È

stata scritta – ha concluso Piscitelli – una bella pagina politico- istituzionale, che concorrerà ad accorciare la distanza tra cittadini e politica, tra cittadini e istituzioni.