“Stanno facendo brogli per il concorso alla Regione”. La preoccupazione sui social a pochi giorni dalla prima prova

29 Agosto 2019 - 18:25

CASERTA (red.cro.) – Quando si bazzica nei gruppi Facebook, nei periodi dei concorsi, spesso e volentieri si arriva a trovare post e commenti su eventuali brogli. Ma la situazione nelle ultime ore ha visto aumentare la tensione, forse proprio per l’importanza di questo maxi concorso. In uno dei gruppi dedicati alle prove per il bando della Regione Campania, un post di una ragazza ha provocato il panico, arrivando a parlare di cifre precise per poter acquistare il posto fisso, il passaggio da partecipante a lavoratore.

Il post, commentato a iosa, è poi stato cancellato, ma tantissimi hanno discusso sulla vicenda, dividendosi tra ottimisti, visto che la preselezione e il tutorato scremerebbe automaticamente i raccomandati incompetenti e chi teme che il magna

magna possa fare da padrone.

 

Talmente tanto caos che è intervenuto anche l’ente con una nota ufficiale: “In relazione a notizie incontrollate, diffuse tramite social, da una partecipante al concorso della Regione Campania (Piano per il lavoro), si invitano tutti gli iscritti alle prove a denunciare alla Procura della Repubblica, con notizie dettagliate e circostanziate, chiunque si proponesse di poter agevolare il superamento della selezione”.

È il messaggio contenuto in un comunicato diffuso dalla della Regione Campania.