Ad Script

Strage di cani avvelenati, gli animalisti: “2mila euro a chiunque aiuterà ad individuare gli autori di questa strage”

23 Giugno 2022 - 16:32

DRAGONI – Una strage di cani si registra da qualche giorno a Dragoni. Gli animalisti  dell’ Aidaa-Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente pongono una taglia di 2.000 euro sulla testa del responsabile di questo crimine.

“In Italia vengono avvelenati ogni anno oltre 44.000 cani e di questi la maggior parte muore, è una strage spesso pianificata a livello locale, come crediamo sia quella avvenuta in questi giorni a Dragoni dove le polpette avvelenate hanno ucciso almeno 6 cani affermano gli animalisti di Aidaa – e per questo motivo pagheremo 2.000 euro a chiunque, con la propria testimonianza rilasciata davanti alle autorità in forma di legge, aiuterà ad individuare, denunciare e far condannare in via definiva l’autore o gli autori di questa strage. Per una volta rompiamo il muro dell’omertà e denunciamo i responsabili di questi crimini”.