<

Oggi la requisitoria del pm

6 Aprile 2018 - 00:00

MONDRAGONE – Americo Di Leone è diventato un personaggio noto nel contesto criminale mondragonese anche perché autore delle famose minacce che hanno portato alla sua condanna ma che costringono ancora oggi Benedetto Zoccola, ex vicesindaco, a camminare sotto scorta.

Questo di cui ci stiamo occupando è, invece, un altro processo che riguarda un’estorsione consumata ai danni di Franceso Vitiello, titolare del Pig Village di Cellole. Un reato aggravato naturalmente dall’art. 7 cioè dalla componente camorristica, e per il quale il pubblico ministero della Dda Morra, ha chiesto, a conclusione della sua requisitoria, la pena di 8 anni di reclusione. il processo si sta svolgendo davanti alla priam sezione collegio C, presidente Guglielmo del tribunale di Santa Maria Capua Vetere.