Ad Script

Danni durante il ricovero, signora esce dall’ospedale di CASERTA e vuole un risarcimento

26 Novembre 2023 - 11:16

CASERTA– L’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta ha nominato gli avvocati interni alla struttura sanitaria del capoluogo per la richiesta di accertamento tecnico preventivo presentata da una paziente della struttura di via Palasciano.

Chi conosce la materia, sa bene che questo è il primo passo con cui si può accertare la responsabilità medica e quindi chiedere un risarcimento danni.

La donna denuncia negligenza, imprudenza ed imperizia dei sanitari che la ebbero in cura in occasione del ricovero dell’agosto di due anni fa.

Essendo avvenuto il fatto nell’ospedale di Caserta, sarà il tribunale di Santa Maria Capua Vetere, a seguito dell’accertamento compiuto da un tecnico nominato dalla corte, a decidere su questo presunto caso di malpractice sanitaria.

Si tratta dell’ennesimo fatto, l’ennesimo caso di malasanità denunciato da cittadini casertani e non solo per danni patiti nelle strutture della nostra provincia.

Evidentemente, ma non è niente di nuovo, la condizione della sanità casertana è – in termini reali e di percezione – disastrata.