Ad Script

MONDRAGONE. Imprenditore agricolo condannato per estorsione

9 Marzo 2023 - 16:16

Assolto il fratello

MONDRAGONE – Imprenditore condannato per estorsione nei confronti di una dipendente. Lo ha deciso il collegio presieduto dal giudice Giuseppe Meccariello, del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, che ha inflitto 3 anni e 8 mesi di reclusione nei confronti di P.I. di Mondragone, assolto, invece, il fratello dell’imputato, S.I..

Secondo quanto emerso nel corso dell’istruttoria la vittima, aveva un contratto di lavoro che superava i mille euro al mese, e per questo sarebbe stata costretta a restituire tutte le somme eccedenti i 600 euro. Sul caso, la Procura di Santa Maria Capua Vetere aveva chiesto l’archiviazione delle indagini con l’opposizione del legale della vittima. Ci fu, così, un’imputazione coatta per estorsione, con i due fratelli imputati che sono finiti a processo.

Durante il dibattimento sono stati escussi diversi dipendenti dell’azienda. Uno di loro, addirittura, avrebbe ricevuto la somma di denaro dalla donna per restituirla all’imprenditore. Davanti ai giudici, però, ha negato l’evidenza di un video. Per lui sono stati inviati gli atti in Procura per falsa testimonianza.