Panico a CASERTA per una rapina, ma era la scena di un film. Ecco quale serie TV si stava girando

24 Gennaio 2023 - 12:50

È stato un certo panico, ieri pomeriggio, in via De Martino, a due passi da piazza Sant’Anna e dal passaggio a livello del rione Acquaviva per la ripresa cinematografica di una rapina

CASERTA – Come raccontato stamattina (CLICCA PER VEDERE IL VIDEO), le riprese cinematografiche che prevedevano la scena di una rapina in via De Martino, a Caserta, hanno provocato una certa preoccupazione nei passanti intorno alla zona di Piazza Sant’Anna e del rione Acquaviva.

Evidentemente, la scena disegnata dal regista e dagli sceneggiatori del programma era molto ricalcante la realtà e per questo sono state diverse le segnalazioni di una rapina in corso ieri pomeriggio.

In

queste ore, abbiamo scoperto che si trattava di una serie TV.

Il comune di Caserta, infatti, aveva dato l’autorizzazione al regista Francesco Contrastato di girare alcune scene in via De Martino relativamente alla sua serie TV “Squadra 19”.

Non si tratta di uno spin-off o di una nuova stagione della serie “La

Squadra” andata in onda su Rai 3 all’inizio degli anni 2000, anche se il nome “Squadra 19” e la presenza di Tony Sperandeo nel cast e aveva già protagonista del prodotto della Rai, avrebbe potuto nascere l’equivoco.

SCENA AUTORIZZATA, MA NESSUNO SAPEVA NULLA

Scoperto, quindi, il mistero della rapina da film nel cuore del Capoluogo della nostra provincia.

C’è da segnalare, inoltre, che una scarsa attenzione dell’amministrazione comunale di Caserta ha provocato parte di questo l’allarme. La comunicazione delle riprese era presente sull’Albo pretorio comunale, ma non ci sarebbe stata un’adeguata informazione alla cittadinanza.