<

CRISI E COVID. I ristoratori in protesta marciano versa Roma

13 Gennaio 2021 - 19:12

CASERTA – Una delegazione di ristoratori campani, dopo i controlli in un’area di servizio nei pressi di Pontecorvo, è ripartita scortata dalla polizia diretta a Palazzo Chigi chiedendo – secondo quanto si è appreso – di essere ricevuti. Gli altri ristoratori partiti dalla Campania starebbero tornando indietro. A quanto riferito, circa 80 persone dopo aver manifestato a tra Capua e Caianello (QUI le foto) si sono messi in viaggio per Roma procedendo a passo d’uomo sull’A1. Sono stati intercettati all’altezza di Pontecorvo dove in un’area di servizio c’è stato il controllo delle autocertificazioni.