Tragedia nel caseificio: noto commerciante si toglie la vita impiccandosi ad una trave

25 Gennaio 2023 - 16:55

L’uomo ha fatto colazione e poi si è recato nello scantinato della sua abitazione, dove è ubicato anche il caseificio. Domani i funerali del 59enne. Comunità sotto choc.

SAN FELICE A CANCELLO Si è tolto la vita nello scantinato della sua abitazione che ospita anche il caseificio Martone, dove lavorava ormai da anni. Una vera e propria tragedia si è consumata stamattina nella frazione di Polvica, tra i Comuni di San Felice a Cancello e Nola. Il 59enne Antonio Passariello, subito dopo aver fatto colazione, si è allontanato. E’ andato giù in cantina e si è tolto la vita, impiccandosi con una corda legata ad una trave. Quando i familiari si sono accorti di quanto accaduto, hanno immediatamente chiamato i soccorsi. Purtroppo però, per l’uomo non c’era più nulla da fare.

Antonio

Passariello lascia la moglie Anna Martone, i figli Aniello e Giovanni e la sorella Giuseppina. I suoi funerali si terranno domani alle 15 nella chiesa
di San Vincenzo Ferreri
a Polvica di Nola.