<

Muore a 83 anni Umberto Ferrara. Socialista degli anni d’oro e fratello del parlamentare comunista Gianni

9 Gennaio 2021 - 16:50

ORTA DI ATELLA – Come vi abbiamo raccontato nell’articolo precedente di un’ora fa circa, c’è grande tristezza a Capua, ad Orta ma nel mondo politico casertano in generale dopo la notizia della scomparsa a 83 anni di Umberto Ferrara.

È morto nella sua casa di Capua Ferrara, noto soprattutto ad Orta di Atella, dove negli anni Ottanta ha svolto attività politica per il partito socialista. Un PSI che proprio in quel decennio visse il suo momento d’oro a livello nazionale, con i quasi tre anni con Bettino Craxi primo ministro, ma anche a Caserta e in Campania, dove lottavano le correnti più craxiana di Carmelo Conte e l’altra riferibile all’esponente napoletano, sottosegretario e parlamentare, Di Donato.

In queste ore, Ferrara è stato ricordato anche sui social da diversi ortesi, particolare il messaggio dedicatogli da Massimo Lerino, già presidente del consiglio comunale, che potete leggere in calce.

Ferrara apparteneva ad una famiglia molto importante per la storia sociale dell’area ortese. Suo fratello Giovanni, conosciuto come Gianni, ormai trapianto a Roma, è stato per due volte parlamentare nella nona e decima legislatura. Non solo, però, il suo nome è legato alla tradizione dei giuristi campani, essendo stato professore di diritto costituzionale all’Università La Sapienza di Roma.

Dispiace sapere che la nostra terra veda scomparire uomini di caratura politica così importante.