<

39enne muore sul lavoro. Disposta l’autopsia sul corpo di Tommaso

19 Novembre 2020 - 09:33

TEVEROLA – (Christian e Lidia de Angelis) Disposta l’autopsia sul corpo di Tommaso Tesone. Il magistrato di turno e il medico legale hanno disposto l’esame autoptico sul corpo del 39enne operaio, che dopo essere stato travolto da una motrice che era in una retromarcia all’interno del parcheggio a ridosso dell’area deposito della ditta di spedizioni Tnt, nella zona industriale di Teverola.

A causa dell’impatto le fratture e il trauma cranico riportato dal giovane operaio originario di Giugliano è deceduto, inutili i soccorsi. Indagano i carabinieri di Teverola sulla vicenda, sul posto per accertare le dinamiche del fatale incidente anche  gli ispettori del lavoro, attivati dall’Asl. La Procura di Napoli Nord ha aperto un fascicolo sull’accaduto per verificare le eventuali responsabilità e se la tragedia poteva essere evitata.

Sulla vicenda anche il sindacato UGL nelle persone del segretario generale  Francesco Paolo Capone e  Gaetano Panico segretario regionale Campania : “Ennesimo incidente mortale sul luogo di lavoro nel Casertano, una tragedia che si sarebbe dovuta evitare. L’UGL esprime il suo cordoglio alla famiglia della vittima, un lavoratore di soli 39 anni. È necessario promuovere una maggiore cultura della  sicurezza e una migliore formazione dei lavoratori, soprattutto laddove si svolgono mansioni a rischio infortuni. A tale riguardo, l’UGL è in tour in Italia con la manifestazione Lavorarepervivere volta a sensibilizzare l’opinione pubblica sul triste fenomeno delle morti bianche. Basta a queste stragi continue e silenziose!