<

LE FOTO. Reggia, manutenzione zero. Erba alle finestre e una rete di materasso nella Peschiera. VERGOGNATEVI

20 Aprile 2018 - 15:04

CASERTA – (Pasman) La grancassa continuamente battuta sul direttore della Reggia, Mauro Felicori, definito sempre nuovo nonostante si avvii ai tre anni di permanenza a Caserta, non sempre gli giova. Perché, a furia di decantarne le lodi, uno certe cose, per quanto inconcepibili, mentre per chiunque altro userebbe indulgenza, a lui è indotto a non perdonargliele. Per quale ragione, viene da domandarsi, miracoloso nella moltiplicazione quasi evangelica dei visitatori del Palazzo Reale, poi non riesce in cose fondamentali ?

Come è accaduto per il parco quest’estate, disseccatosi per la mancata irrigazione, per la ragazza che poté fare il bagno nella fontana di Diana ed Atteone, oppure per l’ormai famigerato matrimonio Ammaturo, per l’allestimento del quale il superbo leone dello scalone monumentale dovette adattarsi al più modesto ruolo di scaletto, solo per dirne alcune. Per ognuna delle quali sono state sempre promessi accertamenti e provvedimenti rigorosi nei confronti dei responsabili, salvo poi a non sapersene più niente.

Più di recente, da qualche settimana in qua segnaliamo la presenza di alcune piante parassitarie che, nonostante i recenti lavori di manutenzione della facciata principale, già crescono rigogliose sul davanzale di alcune finestre ed in alcuni punti del basamento e del basolato. Sebbene siano tutte a portate di mano e per toglierle basterebbe semplicemente tirarle via, stanno lì senza che nessuno se ne preoccupi, evidentemente, se hanno potuto crescere come hanno fatto.

Crediamo che il lettore che ci ha inviato la foto che pubblichiamo, che mostra una rete da letto che giace nella Peschiera Grande, sia caduto nella stessa psicologia.