Anziana violentata: trovato DNA dell’aggressore

CASTEL VOLTURNO (Pescopagano) – Sono state rinvenute tracce di DNA dell’extracomunitario che nella viletta di via Caffa a Castel Volturno dove ha violentato una donna di 74 anni.
Sono stati sequestrati dalla Scientifica cicche di sigarette e bottiglie di vino. Gli agenti della squadra mobile di Caserta stanno lavorando per ricostruire cosa sia successo nella notte tra domenica e lunedì.

L’unica testimone, purtroppo, è la vittima la quale ieri, 4 settembre, è tornata a Pontelatone dove vive con un fratello dopo la morte del marito avvenuta 10 anni fa.