Benzinai in sciopero per 48 ore. Ecco dove si può fare rifornimento in Autostrada. L’ELENCO DELLE POMPE DI BENZINA APERTE NEL CASERTANO E IN CAMPANIA

24 Gennaio 2023 - 21:03

Alcune prefetture hanno pubblicato l’elenco dei distributori di benzina che sono obbligati a restare aperti, per rifornire di un servizio essenziale per la comunità. L’ufficio territoriale della nostra provincia, per ora, non ancora reso nota questa lista. Fortunatamente, però, possiamo darvi l’elenco completo dei distributori aperti a Caserta e in Campania in autostrada

CASERTA – Dalle 19:00 di oggi, martedì 24 gennaio, almeno fino alle 19 del 27, ci sarà lo sciopero da parte dei benzinai. Durerà lo stesso lasso di tempo anche sulle autostrade italiane, con l’unica differenza che lo stop inizierà alle ore 22, finendo allo stesso orario, 48 ore dopo.

Quarantotto

ore, quindi, in cui i gestori delle pompe di benzina italiane hanno deciso di fermare il servizio, sia per quanto riguarda il self-service, sia per il servito.

Chiaramente, non tutti i proprietari delle stazioni di servizio hanno deciso di aderire allo sciopero.

Il 70% dei distributori italiani, infatti, ovvero il gruppo rappresentato dalle sigle sindacali Faib, Fagica e Figisc/Anisa, ha deciso di incrociare le braccia,

in aperto contrasto contro il decreto carburanti e l’istruttoria Antitrust sulle speculazioni relative al costo della benzina.

Ciò significa che poco meno di un terzo dei distributori di carburante italiani resterà aperto.

COME FUNZIONA LO SCIOPERO DEI BENZINAI

Le norme sullo sciopero prevedono che alcune stazioni di servizio resteranno aperte, per garantire una prestazione minima, essendo il rifornimento di carburante un servizio essenziale.

Nelle aree urbane e in quelle extraurbane dovrà essere attivo almeno il 50% delle stazioni di servizio usualmente funzionanti nei giorni festivi e spetterà alle prefetture selezionarlo.

Pur non essendoci un elenco completo nazionale, alcune prefetture, ad esempio quelle di La Spezia, Perugia e Bologna, hanno pubblicato i nomo e gli indirizzi degli impianti aperti durante le 48 ore di sciopero.

In autostrada, invece, deve rimanere aperto almeno un distributore ogni 100 km. Sono 175 stazioni di servizio, su 477 totali, che saranno in funzione dal 24 al 27 gennaio.

Se, per ora, la Prefettura di Caserta non ha pubblicato l’elenco relativo alle stazioni di servizio che saranno aperte in questi giorni in Provincia, dal sito della conferenza stato regioni si può avere un quadro relativo a quali saranno le pompe di benzina aperte in autostrada in tutta Italia.

LE STAZIONI DI SERVIZIO AUTOSTRADALI APERTA NEL CASERTANO E IN CAMPANIA

Per quanto riguarda la provincia di Caserta, solo due sono le stazione di servizio aperte. La prima è San Nicola Ovest, al km 737 dell’autostrada A1 in direzione Napoli, nel tenimento comunale di San Nicola la Strada; l’altra pompa di benzina “casertana” aperta in autostrada è quella di Teano Est, stavolta in direzione Milano, al km 709 dell’A1.

Per quanto riguarda il resto della Campania invece, sarà aperta la stazione San Pietro, ramo Capodichino, sulla A1, direzione Napoli. Sulla A3, Napoli – Reggio Calabria, saranno aperte, in direzione sud, le pompe di servizio di Torre Annunziata Ovest, campagna Ovest Salerno est e Sala Consilina.

Spostandosi, invece, sulla A16, in direzione Napoli, sarà aperta al km 77 la stazione di servizio di Mirabella Nord.

Sulla A30, Caserta-Salerno, aperta la stazione di servizio Angioina est, al km 33 in direzione Caserta.

Sempre sulla A30, direzione sud, invece, a Marigliano, sarà aperta la stazione di servizio tre Ponti Ovest.

Venendo, infine, sulla tangenziale di Napoli dal 24 al 27 gennaio, resteranno aperte le stazioni di servizio di Doganella Nord, Tina Antica Campana nord e Antica Campana Sud.