CARABINIERE EROE. Si cerca il componente della gang in fuga. Occhi puntati sull’hinterland napoletano

CASERTA – Dagli spari uditi martedì mattina nel parco la Selva, complesso residenziale e cavallo tra Caserta e San Nicola la Strada, si continua a cercare l’ultimo membro della banda di malviventi che avevano tentato un furto nel condominio. Il fuggitivo stava per essere acciuffato da Emanuele Reali, prima che il carabiniere venisse investito dal treno in corsa.

Da martedì sera, quindi, si setaccia il territorio casertano e napoletano per trovare il quarto componente della gang, mentre gli altri tre sono agli arresti domiciliari (CLICCA QUI PER LEGGERE LA REAZIONE DEL PADRE DEL CARABINIERE). Per gli inquirenti, il luogo più probabile del ladro latitante si stia nascondendo, come spesso acacde, è vicino casa, nella zona nord della provincia di Napoli. Proprio lì i carabinieri stanno cercando l’uomo, con continue perquisizioni.