Ad Script

Evade dai domiciliari perché a rischio parto: donna finisce a processo

16 Ottobre 2023 - 14:54

ROCCAMONFINA – Il tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha ritenuto che il comportamento di una donna di Roccamonfina non fosse punibile come reato di evasione.

È terminato così, quindi, il processo ai danni di una donna casertana, imputata poiché, mentre si trovava gli arresti domiciliari, era stata segnalata fuori casa è nel momento di un controllo da parte dei carabinieri. La difesa della donna ha dimostrato che in quel momento questa si era recata al pronto soccorso per un’emergenza legata al suo stato di gravidanza.