<

Film girato tra Napoli e CASERTA. Uscirà all’Immacolata “Il Canto di Natale” di Brando Improta in chiave moderna

2 Dicembre 2020 - 09:35

VAIRANO – Fra pochi giorni uscirà anche da noi la versione campana del famoso “Canto di Natale” di Charles Dickens. Si tratta di un’originale trasposizione del famoso racconto che vede come protagonista Ebenezer Scrooge, ma che in questa occasione si chiama Gioele Bonocore e vive la sua storia tra Napoli e Vairano in provincia di Caserta.

Il film diretto da Brando Improta vede nel cast, oltre allo stesso Improta nei panni di Gioele, anche Omar Cotugno, Roberta Caruso, Martina Maria Monti, Federico Civita, Furio Fusco, Alessandra Barile, Roberta Di Somma, Adele Vitale, Giacomo Palombino, Frank Tellina, Roberto Ormanni, Ciobby Gulotta, Francesco Saverio, Alessandro Piemontese, Alberto Vito.

Come ormai tutti sappiamo, lo Scrooge del racconto originale odia il Natale e, attraverso l’incontro di tre fantasmi che rappresentano il Natale Passato, il Natale Presente ed il Natale Futuro, si ravvede ed assume un comportamento molto più generoso e gioioso.

La versione ambientata tra Napoli e Caserta ha delle similitudini e la potremo guardare dall’8 dicembre 2020 sulla piattaforma streaming Shinema.

In questa versione attuale del racconto di Dickens, girato dal regista Brando Improta, il protagonista Gioele odia il Natale e vorrebbe andare via dalla grande città per dedicarsi ad una nuova campagna pubblicitaria. Per questo motivo, decide di trasferirsi in un Bed&Breakfast in un paesino di provincia.

In questo ambiente, però, troverà una comunità appassionata alle festività natalizie e che, ogni anno, si riunisce per festeggiare all’insegna di tradizioni antiche e molto sentite.