Imprenditore ucciso. Cellulare e Gps per ricostruire gli ultimi spostamenti di Cavaliere

SAN CIPRIANO D’AVERSA – Sono serrate le indagini sulla morte di Raffaele Cavaliere, l’imprenditore di 67 anni originario di San Cipriano D’Aversa, trovato morto nella sua automobile questa mattina (CLICCA QUI PER LEGGERE IL NOSTRO ARTICOLO). Gli inquirenti stanno cercando di ricostruire le ultime ore di vita dell’imprenditore, in particolare i suoi spostamenti dalle 15 di martedì pomeriggio fino a notte inoltrata.

L’ipotesi più probabile sembra essere quella dell’incontro avvenuto con qualcuno che Cavaliere conosceva e che poi, dopo averlo attirato in una trappola, lo ha ucciso. Sotto la lente degli inquirenti ci sono il telefono cellulare di Cavaliere e il Gps dell’automobile, elementi entrambi utili al fine di ricostruire i suoi ultimi spostamenti.