Ad Script

MADDALONI. Minaccia di morte i parenti per soldi, ai domiciliari 33enne

12 Dicembre 2018 - 13:32

MADDALONI – Nella decorsa notte, personale della Polizia di Stato di Maddaloni, nel
corso dei servizi di prevenzione e controllo del territorio, ha tratto in arresto, in
flagranza di reato di tentata estorsione ai danni di un parente, I. M., 33 anni,
residente in San Nicola la Strada (CE), con precedenti specifici. In particolare, gli
operatori sono intervenuti in Maddaloni (CE), a seguito di richiesta al 113 da
parte di una delle vittime, la quale aveva riferito che I.M., si era presentato
presso la propria abitazione con un bastone e, bussando insistentemente al
portone, pretendeva denaro, minacciandola più volte di morte se non avesse
aderito alla sua richiesta. In tale circostanza il soggetto in questione, poiché la
sua richiesta non veniva accolta, aveva scagliato un sasso verso la finestra,
mandando in frantumi il vetro.
Pertanto, i parenti spaventati e intimoriti per la
loro incolumità e soprattutto perché il giovane era solito pretendere, con minacce,
somme di danaro, hanno chiesto aiuto alla Polizia. Gli operatori,
immediatamente giunti sul posto, hanno bloccato il soggetto nel parcheggio
retrostante all’abitazione e hanno provveduto ad accompagnarlo presso gli Uffici
del Commissariato di P.S. di Maddaloni, dove, al termine degli accertamenti di
rito, è stato tratto in arresto per il reato di tentata estorsione e sottoposto agli
arresti domiciliari, a disposizione dell’A.G. competente