Ad Script

MONDRAGONE. Anziana trovata morta in un baule: si indaga per omicidio

11 Dicembre 2023 - 09:43

A dare l’allarme la figlia. Il corpo della 77enne è stato ritrovato in avanzato stato di decomposizione

MONDRAGONE – Sarà l’autopsia a far luce sulle cause del decesso di Concetta Infante, 77 anni, il cui corpo è stato rinvenuto ieri privo di vita all’interno di un baule.

Il ritrovamento nella sua abitazione di via Razzino, nel complesso dei Palazzi Cirio a Mondragone. A fare la macabra scoperta è stata la figlia della vittima, residente in Abruzzo ma in città per fare visita alla madre, che immediatamente ha allertato i soccorsi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Reparto Territoriale di Mondragone che hanno avviato le indagini del caso. Attualmente la salma si trova all’istituto di Medicina Legale dell’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta per l’autopsia, disposta dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere che ha aperto un fascicolo d’inchiesta. 

Stando ai primissimi accertamenti il corpo si presentava in avanzato stato di decomposizione, è probabile, quindi, che il decesso sia avvenuto almeno un mese prima. I carabinieri hanno sequestrato anche l’appartamento in cui la vittima è stata ritrovata. Da chiarire se il decesso sia avvenuto in casa o in altro luogo. Il baule era chiuso con il nastro adesivo. I carabinieri hanno già ascoltato alcuni familiari della vittima tra i quali la figlia convivente. Si indaga per omicidio.

class="wp-block-image">