Ad Script

AVERSA. Oscura e inquietante la vicenda della gara Puc. E ora Dello Vicario vuol sapere tutto

7 Ottobre 2018 - 17:57

AVERSA. Ma guarda un pò: Serpico e De Cristofaro annullano la gara per il PUC solo dopo aver saputo che il vincitore era il “sagliocchiano” Lucio Mormile

 

 

AVERSA (COMUNICATO STAMPA)

– Al Sindaco
– Al Segretario Generale
– Al Dirigente Urbanistica

SEDI

OGGETTO: Richiesta relazioni scritta.
Il sottoscritto Avv. Gianpaolo Dello Vicario, in qualità di Consigliere Comunali di Aversa e ai sensi l’art. 43 co. 2 del T.U.E.L. e dell’art. 50 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale
PREMESSO CHE
• Con deliberazione n. 383 del 06.11.2017 la giunta municipale ha demandato al Dirigente del settore comunale competente i seguenti atti di gestione per la predisposizione del PUC, della VAS e del RUEC;
• con determina dirigenziale n.07 del 16.07.2018 è stata indetta procedura aperta per l’affidamento della redazione del Piano Urbanistico Comunale, della VAS e della predisposizione del RUEC da espletarsi tramite l’ Asmel;
• il termine per la presentazione delle offerte è scaduto il 07.09.2018;
• in data 12.09.2018 l’Asmel ha comunicato i nominativi dei soggetti iscritti nel proprio Albo Esperti della Pubblica Amministrazione che hanno fornito la propria disponibilità per la seduta di gara fissata per il giorno 17.09.2018 allegando i rispettivi curricula;
• con determinazione dirigenziale n.08 del 14.09.2018 veniva costituita la commissione di gara e nominati i componenti della stessa per il suddetto appalto;
• espletata la gara con le relative offerte, e proclamato il gruppo vincitore che avrebbe dovuto predisporre la redazione del Piano Urbanistico Comunale dopo circa 20(venti giorni) il dirigente del settore ha revocato la gara per una presunta violazione dei criteri di uno dei componenti.
Tanto premesso chiede alle SS. LL. in indirizzo, ognuno per le proprie competenze, quanto in oggetto specificato e di chiarire in particolare:
1) quanti nominativi ha trasmesso l’Asmel al Comune di Aversa in data 12.09.2018 di soggetti iscritti nel proprio Albo Esperti della Pubblica Amministrazione;
2) se tutti i nominativi dei soggetti iscritti nel proprio Albo Esperti della Pubblica Amministrazione trasmessi dall’Asmel al Comune di Aversa erano corredati dal rispettivo curriculum?
3) con quale criterio, da parte di chi, e con quale procedura è stata effettuata la scelta dei tre componenti nominati commissari di gara (si richiede a tal proposito verbale o relativa documentazione);
4) quali violazioni o criteri non corrispondenti hanno portato a revocare la commissione da parte del dirigente;
5) se la normativa richiamata per la suddetta procedura di revoca, in merito ai criteri ha carattere perentorio;
6) se dai curricula non si palesavano ictu oculi le presunte incompatibilità dei componenti;
7) quanti giorni sono intercorsi dall’assegnazione e nomina dei componenti alla revoca;
in base a quale principio o indirizzo, il Dirigente, dopo l’esito della gara, ha revocato esclusivamente la commissione ;
9) se e’ ipotizzabile un causa per risarcimento danni nei confronti del Comune di Aversa da parte dei vincitori di gara.
In attesa e sicuro di una sollecita risposta scritta sui quesiti sopra elencati come previsto dalle
Leggi e dal Regolamento del Consiglio Comunale
Porgo
Cordiali saluti.

Aversa lì 05 ottobre 2018

Consigliere Comunale
Avv. Gianpaolo Dello Vicario