Ad Script

Rapine con pistola e machete. Arrestato il capo della banda

16 Giugno 2018 - 11:53

ORTA DI ATELLA – E’ stato fermato ad Orta di Atella l’uomo, un 33enne pregiudicato albanese, ritenuto il capo di un gruppo di quattro persone che il 28 gennaio aveva rapinato un’abitazione di Amorosi (BN).

I quattro, armati di pistola e machete, erano entrati in casa e avevano colpito con calci e pugni un uomo, portando via la somma di 350. L’uomo, allontanatosi dalle nostre zone, il 2 giugno, aveva compiuto un atto simile in provincia di Parma.