Ad Script

SAN FELICE A CANCELLO. Il boss della camorra locale visita la tomba dello zio e il cimitero viene blindato

2 Agosto 2018 - 12:11

SAN FELICE A CANCELLO – Una visita accordata dal tribunale di sorveglianza del carcere in cui è detenuto a dimostrazione di un suo buon comportamento. Ciò ha permesso a Antonio Piscitelli detto Tonino o’zannuto, noto pregiudicato di San Felice a Cancello, di visitare la tomba di uno zio deceduto da poco. 

Chiaramente Piscitelli è stato scortato dalle auto della polizia e da per qualche minuto il cimitero è stato inibito a qualsiasi altro ingresso.