Ad Script

Scappa dall’ospedale dopo il tentativo di suicidio: trovato al bar e riconsegnato ai sanitari

12 Febbraio 2024 - 16:38

L’incredibile storia ha per protagonista un 42enne.

SANTA MARIA CAPUA VETERE/CASERTA. Ieri aveva tentato di togliersi la vita, lanciandosi dal balcone della sua abitazione in via Vittorio Emanuele, a Santa Maria Capua Vetere. Oggi, è stato ritrovato, dopo il ricovero all’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta ed il vero e proprio “miracolo” che ha fatto in modo che scampasse alla morte, davanti ad un bar di corso Aldo Moro, nuovamente nella sua città, a Santa Maria Capua Vetere, dopo essere scappato dal pronto soccorso del nosocomio cittadino.

Una storia che ha del paradossale: il 42enne, probabilmente aiutato da qualcuno, 24 ore prima tentava il suicidio e la mattina dopo prendeva il caffè al bar. Qui lo hanno trovato gli agenti della polizia che lo hanno ricondotto in ospedale. Incredibile.