Ad Script

“Sono qui per i provini”. Si finge giocatore di basket, alloggia a sbafo in hotel e poi fugge

3 Marzo 2020 - 16:05

Si è finto giocatore di basket per non pagare il conto all’albergo. E’ accaduto a Mercogliano, in provincia di Avellino. Il finto “cestista”, però, è stato presto rintracciato dai carabinieri. Si tratta di un 20enne della provincia di Caserta. Dovrà rispondere di insolvenza fraudolenta. A presentare la denuncia è stato il gestore della Country House. Il ragazzo aveva detto di essere un giocatore di basket, sfruttando la sua alta statura, ed era in Irpinia per dei provini. E’ rimasto nella cittadina per una settimana alloggiando nell’albergo e usufruendo della pensione completa. Al termine dei sette giorni, aveva accumulato un debito di mille euro, ma invece di saldare, è sparito.

I carabinieri della stazione di Mercogliano non hanno impiegato molto per identificarlo. A suo carico precedenti dello stesso tipo.