Ad Script

Tifoso viola il Daspo durate il match Foggia-Casertana, la decisione del giudice

10 Dicembre 2023 - 17:49

In primo grado era stato condannato ad un anno e 10mila euro di multa.

CASERTA. Sul suo capo pendeva un Daspo emesso dalla Questura di Caserta per 5 anni. Il 35enne Michele S., nel corso del match tra Foggia e Casertana, svoltosi nel 2021, si presentò con 20 minuti di ritardo in questura, violando, in tal modo, il dispositivo. Di qui, la condanna in primo grado ad un anno e 10mila euro di multa. Ora, la Corte d’Appello ha ribaltato quella sentenza perché, in ogni caso, nonostante il ritardo, per il tifoso sarebbe stato impossibile accedere allo stadio, visto che la partita si svolgeva in trasferta. Di qui, l’assoluzione.