Violenza contro le donne, concluso l’evento “Mai più in silenzio” del Progetto MONDRAGONE

22 Agosto 2019 - 17:55

MONDRAGONE (Maria Assunta Cavallo) –  A conclusione dell’evento organizzato l’11 maggio 2019 dal Comitato Civico “Progetto Mondragone” (presidente Avvocato Antonio Miraglia) sul tema della violenza contro le donne, intitolato “ Mai più in silenzio”, ieri sera si è svolta una bellissima serata a Piazzale Conte – zona lido – dedicata anche essa alle tematiche dei maltrattamenti e violenze alle donne, al fine di far comprenderne quanto sia importante tenere un faro sempre acceso su un fenomeno in continua crescita.
Il numero complessivo dei reati con vittime di sesso femminile è stato anche rapportato alla popolazione femminile censita per singola area geografica. Ne è emersa un’incidenza del fenomeno che attraversa tutto il Paese, con un quadro forse diverso da quello che si prospetta in genere nell’immaginario collettivo, dove la Sicilia è la regione in cui le donne denunciano di più, seguita dalla Campania e dall’Emilia Romagna.

Un monologo a tema recitato da Ilenia D’Alessandro,  una sfilata di abiti forniti da alcuni negozi mondragonesi indossati da ragazze e bambine, l’esibizione di alcuni artisti, tra cui quella del ballerino Giosuè Amato e della scuola di ballo “Team Latin Gea”, hanno dato vita ad una serata seguita da tantissimi cittadini.
La kermesse si è conclusa quando delle bambine con addosso una t-shirt rossa con su stampato delle frasi contro la violenza sulle donne, hanno liberato nel cielo stellato di Mondragone, decine di palloncini rossi.