<

MARCIANISE. Cade dalla bici e si rompe la testa. Finisce in ospedale e poi in carcere

11 Gennaio 2021 - 19:10

MARCIANISE La Polizia di Stato ha eseguito un provvedimento di Revoca  di Decreto di Sospensione dell’Ordine di Carcerazione con contestuale ripristino dell’Ordine di Carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torino, nei confronti  di A.R., cittadino straniero privo di permesso di soggiorno.

Nella serata di ieri domenica alle ore 21:55, personale Volante  del Commissariato di Marcianise, nel transitare in quella via San Pasquale notava due persone in strada, di cui una barcollante e con una vistosa ferita alla testa, generalizzato per  A.R. privo di permesso di soggiorno e  suo fratello A.E. M., cittadini di nazionalità marocchina.

Gli operanti nella circostanza  apprendevano che il citato A.R. nel transitare ubriaco a bordo di bici, perdeva il controllo rovinando a terra, procurandosi delle ferite.  Pertanto, veniva immediatamente richiesto l’intervento di un’ambulanza  che giunta in loco, trasportava l’A.R. presso il nosocomio di Marcianise  per essere sottoposto alle cure del caso.

Nel mentre  l’A.R. effettuava esami  diagnostici,  gli operanti accertavano nei suoi confronti  un provvedimento di rintraccio per cattura,  inserito dalla Questura di Torino,  in esecuzione  all’Ordine di Carcerazione de quo.

L’A.R., dopo aver ricevuto  le cure mediche, veniva dimesso ed accompagnato presso gli uffici del Commissariato di Marcianise,per le formalità di rito. Ad adempimenti ultimati  l’A.R. veniva associato presso la Casa Circondariale di S. M. Capua Vetere.