Malore improvviso, professoressa muore a 49 anni

16 Febbraio 2022 - 12:10

LUSCIANO – (Lidia e Christian de Angelis) Grande perdita per il mondo culturale e non solo, addio alla prof. Sara Costanzo 49 anni. La donna viveva e lavorava a Trieste, dove alcuni giorni fa si è spenta a seguito di un collasso cardiocircolatorio mentre era nella sua abitazione.

La professoressa Costanzo era di Lusciano, donna colata e vivace, diplomata al Liceo Cirillo di Aversa, laureatasi in Giurisprudenza e poi in Psicologia, era giurista, psicoterapeuta, insegnante, scrittrice e articolista. Donna di straordinario acume, cultura, saggezza e amore per il prossimo. Anticonformista, sagace, autoironica come pochi e sempre piena di amici ai quali dedicava costante e amorevole attenzione.

È

stata per me una compagna di vita, una guida, una porta sempre aperta verso il cielo e verso la bellezza, un’ancora, un porto franco. La donna insegnava presso I.S.I.S. Nautico “Tomaso di Savoia Duca di Genova – L. Galvani a Trieste. La Dott. ssa Sara Costanzo era una psicoterapeuta ad indirizzo sistemico relazionale. Svolgeva attività anche nel campo della ricerca e della formazione. Autrice di varie pubblicazioni e di un saggio sui possibili sviluppi della psicologia sistemica. Collaborava con la rivista on line personaedanno a cura del prof. Paolo Cendon. La rivista cura la pubblicazione di articoli, commenti, dati legislativi e giurisprudenziali legati soprattutto al tema della “persona”.Si occupava soprattutto di problematiche legate a Disturbi d’ansia, Disturbi del’umore, Dipendenze.

class="yj6qo">