CASERTA. S. Michele Arcangelo: nel Duomo messa solenne per il santo patrono della polizia di Stato

29 Settembre 2022 - 19:32

Il vescovo Lagnese ha celebrato la funzione alla presenza delle autorità: presenti il preefetto Giuseppe Castaldo ed il questore Antonino Messineo

CASERTA Stamattina, alle ore 10.30, con una messa solenne officiata nel Duomo di Caserta dal vescovo Pietro Lagnese, la polizia di Stato di Terra di Lavoro ha celebrato il suo santo patrono S. Michele Arcangelo nel giorno a lui dedicato dal calendario dei santi.

Concelebrante, don Vincenzo De Caprio, parroco della cattedrale, la quale, com’è noto, è intitolata proprio a San Michele, arcangelo delle milizie celesti.

San Michele Arcangelo fu proclamato patrono e protettore della polizia, da Papa Pio XII, il 29 settembre 1949, prescelto per un evidente traslato della sua lotta contro il male con i compiti degli operatori della polizia.

Presenti

le autorità provinciali e cittadine, dal prefetto Giuseppe Castaldo al sindaco Carlo Marino, ai comandanti delle altre forze dell’ordine del capoluogo.   Al termine del rito religioso ha preso la parola il questore Antonino
Messineo
per sottolineare il significato della celebrazione.