LA FOTO E IL VIDEO. Vasto incendio nell’isola ecologica, la nube tossica invade il cielo

31 Maggio 2018 - 14:55

LUSCIANO (l.d.a.) – Ieri sera intorno alle 20:30 circa paura tra i cittadini che hanno visto invadere le proprie case da una coltre nera e intensa di fumo, sul posto vi è stato l’ intervento dei vigili del fuoco con le autocisterne per domare le fiamme, scaturite dall’incendio del materiale giacente nell’isola ecologica.

Sul posto anche le forze dell’ordine locali per verificare la matrice dell’incendio, che appare di natura dolosa. Il video che pubblichiamo è stato girato da un attivista del WWF, tra i comuni di Lusciano e Parete in pieno centro abitato. Dura la reazione dei cittadini e delle associazioni contro la terra dei fuochi, che rendono noto: “È

il caso di iniziare a far presente al prefetto per la terra dei fuochi, dott. Gerlando Iorio, che lo sforzo profuso ad oggi per combattere i roghi tossici è assolutamente inadeguato e che la situazione, ancora una volta, sta sfuggendo di mano a tutti i preposti”.

Un

grave danno alla salute pubblica e un atto vandalico e scellerato, commesso da ignoti che hanno pensato bene di dare alle fiamme rifiuti vari, tra cui lastre di amianto, secondo indiscrezioni. Le grosse fiamme e il fumo nero hanno intossicato l’intera area. Panico e rabbia da parte dei numerosi cittadini residenti in zona, che hanno fotografato e video registrato l’incendio. Molti cittadini hanno richiesto l’intervento dei pompieri, che sono giunti sul posto per domare le fiamme, lavoro non facile, poiché reso difficile dal vento. Molti sono stati costretti a chiudersi in casa per non respirare l’aria tossica. Ora si sta indagando per risalire agli ignoti autori dell’incendio doloso. Ora è caccia all’uomo per capire chi è stato e cosa voleva occultare con questo incendio.