<

CORONAVIRUS. In Italia contagio di nuovo al 12%, in Campania scende al 6%, a CASERTA stiamo in mezzo. Continua lo scandalo di De Luca del silenzio sulle Terapie Intensive

25 Dicembre 2020 - 18:06

CASERTA – In Italia sono 19.037 nuovi casi con 152.334 tamponi, per una incidenza di positività al pari al 12,49%.

Attenzione, noi non siamo come quelli del tg nazionali, che si stanno dimostrando i veri strillatori di titoli.

C’è sempre un meccanismo di sfalsamento nel caricamento dei tamponi e dei casi positivi. Dunque, questo rapporto va preso sempre con le molle.

In Campania, invece, le cose vanno meglio: la Regione dichiara 1.009 positivi, di cui 881 asintomatici e 128 sintomatici.

Ciò a fronte di 16.353 tamponi, quindi il 6,17%, cioè la metà del dato nazionale, che evidentemente ricomincia ad addensarsi nelle regioni del Nord.

Le quali, però, va detto, hanno una contabilità molto più trasparente rispetto a quella della Campania, sia per quanto riguarda i tamponi sia per quanto riguarda la registrazione dei nuovi positivi.

7 sono i deceduti in Campania, mentre a livello nazionale sono 459. Nei prossimi giorni, statene certi, chiuderemo il conto con un fatto gravissimo, che nessuno tranne noi sottolinea: anche oggi nessun numero sulle Terapie Intensive e sui ricoveri.

A Caserta, invece siamo proprio in mezzo alle due percentuali: i 217 nuovi positivi, a fronte dei 2.643 tamponi dà un 8,21%.

In questo caso, 1 solo morto e 245 guariti.

ELENCO TAMPONI PER COMUNI – COVID-19 ASL CASERTA_25_12_2020_14_00 con CE