Ad Script

Ex carabiniere casertano uccide il “rivale” e spara alla ex compagna: sarà processo abbreviato

12 Febbraio 2024 - 17:46

TEANO – Si trova nel carcere di Santa Maria Capua Vetere Giuseppe Molinaro, 47 anni, fino a poco tempo fa in servizio come carabiniere che quasi dodici mesi fa ha ucciso Giovanni Fidaleo, direttore dell’albergo Nuova Suio, e di aver ferito gravemente la trentenne Miriam Mignano di Castelforte.

Molinaro dovrà rispondere di omicidio volontario, tentato omicidio e anche del furto del telefono della donna e dello stalking di cui si sarebbe reso protagonista non accettando la conclusione della sua relazione con la donna.

L’udienza tenutasi oggi dinanzi al Gup Massimo Lo Mastro, ha analizzato la richiesta di rito abbreviato condizionato alla perizia psichiatrica e all’acquisizione di alcuni documenti.

Il giudice, però, ha rigettato la richiesta e disposto il processo con il rito abbreviato ordinario.