IL VIDEO. MONDRAGONE. Il maltempo ferma il circo “Città di Roma”: la macchina della solidarietà di mette in moto

24 Novembre 2022 - 17:09

Questa mattina ci siamo recati sul luogo del disastro e abbiamo incontrato l’amministratore della Compagnia Enrico Perretti

MONDRAGONE (Maria Assunta Cavallo) – La furia del vento che ha investito tutta la provincia di Caserta, non ha risparmiato il Circo “Città di Roma“. Il tendone della famiglia Bizzarro – Martini è precipitato al suolo martedì pomeriggio portandosi dietro l’intera struttura, causando un danno enorme alla compagnia circense che aveva scelto la cittadina rivierasca come prima tappa del propioo tour. La città viaggiante è purtroppo ora ferma in attesa dell’arrivo di un nuovo tendone partito da Torino, donato da un’altra compagnia, utile per poter proseguire il viaggio e trascorrere le festività di Natale nella città di Torre del Greco. Questa mattina ci siamo recati sul luogo del disastro e abbiamo incontrato l’amministratore della Compagnia Enrico

Perretti, che gentilmente si è reso disponibile per una intervista in cui si evince tutto il suo rammarico sia per quanto accaduto e sia per la mancata vicinanza di una intera Amministrazione rimasta indifferente. In questi casi la solidarietà di tutti diventa fondamentale per permettere allo spettacolo di andare avanti. Mario
Rufino
, artista di strada mondragonese, subito dopo l’accaduto, ha messo in moto la macchina della solidarietà per cercare di raccogliere fondi e dare una mano a questi suoi colleghi sfortunati.