Ad Script

AVERSA. Silurata la portavoce Francesca Pagano, al suo posto in arrivo Super-Marica. Alé!

5 Ottobre 2018 - 19:22

AVERSA (g.g.) – Dunque, gli aversani non potranno mai sapere da questo autentico palazzo dai vetri trasparenti che è il comune, perché sia venuto meno il rapporto fiduciario tra il sindaco Enrico De Cristofaro e Francesca “Chicca” Pagano, la storica portavoce, fin dai tempi di Domenico Ciaramella.

Forse, per prendere confidenza ancor di più con le carte giudiziarie, in vista del possibile processo che lo attende per la brutta vicenda “The Queen”, il sindaco De Cristofaro si allena omissando la parte nel suo decreto in cui vengono spiegate le motivazioni.

Per cui, un atto pubblico qual è un decreto sindacale diventa un atto non più pubblico. Perché c’è modo e modo per manifestare delle motivazioni, lasciandole comprendere, intendere, con parole ed espressioni morigerate, magari con qualche ricercata parafrasi, per non entrare in particolari inopportuni. Ma scrivere “Omissis” beh, sindaco, lei ormai sindaco va a ruota libera.

Comunque, il futuro, ci sorride, sorride a noi giornalisti perché al posto di Francesca Pagano arriverà Marika De Angelis, oggi assessore, domani portavoce di De Cristofaro e dunque l’unica autorizzata a relazionarsi con gli organi d’informazione.

Ora, siccome de gustibus dispuntandum non est, con tutto il rispetto della leggiadria della Pagano, la Marika con rispetto parlando e ribadendo considerazione delle sue qualità culturali, ad avviso di CasertaCe, “è

n’ata cos“.

 

LA REVOCA DELLA NOMINA FATTA DAL SINDACO DE CRISTOFARO