L’EDITORIALE. La beffa di Nicola Schiavone, figlio di Sandokan, sui beni confiscati alla camorra, i clan che non muoiono perchè alimentati dall’ARRUBOPOLI casertana dalle collusioni di plotoni di dirigenti e funzionari pubblici corrotti

L’articolo che abbiamo dedicato alle dichiarazioni del figlio e fondatore del super boss del clan dei casalesi, merita a nostro avviso un breve approfondimento, alcune considerazioni che partono da una domanda che mettiamo a disposizione dei nostri lettori, ma alla quale ci rapportiamo subito in maniera attiva, rispondendo ad essa e dicendo la nostra